Fai clic sulla bandiera del tuo paese per tradurre il sito Web

enafsqarhyazeubebgcazh-CNzh-TWhrcsdanlettlfifrglkadeelhtiwhihuisidgaitjakolvltmkmsmtnofaplptrorusrskslesswsvthtrukurvicyyi

Recensione di dischi jazz di New York City

  • Gennaio 2021 Recensione del concerto in streaming dal vivo sulla rivista The New York City Jazz Record

    Il numero di gennaio 2021 di Il record di jazz di New York City contiene una recensione musicale scritta da autore jazz, poeta e musicista Giovanni Pietro di Andy Wasserman's Stella polare live streaming solo concerto di pianoforte (13 dicembre 2020), che appare nella sezione NY @ Night insieme ad altre recensioni di concerti di Eddie Palmieri, Christian McBride e Matthew Shipp a pagina 5. Il Record di jazz di New York è l'unica gazzetta locale della città dedicata al mondo musicale del Jazz.

    Stella polare concerto consisteva interamente di composizioni originali, presentato con l'intenzione di elevare e ispirare l'ascoltatore in relazione ai temi della luce che emana da una stella guida nel cielo in congiunzione con la luce interna nel profondo del cuore. Le composizioni presentate sono:
    1) Centralità
    2) Lighthouse
    3) Solidarieta
    4) Ataraxia
    5) progenie
    6) Sciolto
    7) Splendore
    8) Abbondare

    Ecco la recensione come appare nella rivista, seguita dalla versione di solo testo:

    New York Jazz Record Andy Wasserman Recensione HiRez 300

    Durante la pandemia, il pianista Andy Wasserman ha tenuto regolarmente concerti in streaming dal vivo con un orecchio rivolto alle qualità terapeutiche e curative della musica. Il suo ultimo (13 dicembre) è stato dedicato alle stelle polari settentrionali; per i jazzbos orientati all'astronomia, questi sono attualmente Polaris e Polaris Australis. Wasserman ha prodotto incursioni nel luminoso, scintillante, ardente, annebbiato, gelido e distante, con l'uso di frasi cadenti su armonie mutevoli e ampiamente avvincenti, così come settime, none e undicesime maggiori intrise di blues. Ma questo era lontano da ciò che chiamavamo musica "new age". "Insieme", un lavoro lento e tortuoso, ha evocato pensieri di Bill Evans e Herbie Hancock. Mentre i sentimenti di unità possono essere soggettivi, le complesse complessità nelle opere di Wasserman sono meravigliosamente, quasi misticamente intrecciate insieme. Inoltre, gran parte del repertorio del pianista è costruito sulla sua padronanza del Lydian Chromatic Concept of Tonal Organization di George Russell (in effetti, Wasserman è stato certificato da Russell per insegnarlo). "Ataraxia" offriva la qualità modale più profonda, lasciando all'ascoltatore quella strana sensazione di vuoto che sorge con tali tonalità. Questo pezzo portava anche un motivo a dir poco inquietante nella sua portata per la semplicità. Altre opere includevano linee di basso solitarie e vaganti opposte al jazz postmoderno della mano destra, una ispirata dall'iconica cartolina di Eric Dolphy a Russell che proclamava che sta lavorando al "nuovo concetto, ma con un sentimento esteriore". (scritto da John Pietaro)


     Ecco l'album su SPOTIFY:

    Scopri di più sulla musica del concerto in live streaming POLESTAR e ascolta le tracce di un nuovo album del 2021 sulle principali piattaforme di streaming e download di musica digitale a questi link:

    Spotify

    APPLE e iTUNES MUSIC

    MUSICA AMAZZONICA

    MUSICA DI YOUTUBE

    RADIO DEL CUORE

    PANDORA

    TUTTO SUGLI ALBUM JAZZ


    # NYCJazzRecordMagazineJanuary2021, #NewYorkCityJazzRecordConcertReview, #NYCityJazzRecordNYatNightReview, #AndyWassermanConcertReview, #AndyWassermanLiveStreamSoloPiano, #PoleStarAlbum